Home > Briscola a 3

Briscola a 3

Briscola a 3

L'origine del gioco è pertanto controversa; alcuni ritengono sia francese proprio per la derivazione linguistica della parola; altri, invece propendono per una origine olandese perché era il gioco più in voga tra i marinai che affrontavano i lunghi viaggi per mare per raggiungere le Indie olandesi. Relativamente alle modalità di presa, piuttosto è un'altra la domanda che bisogna porsi: Perchè il 3 tre è stato elevato di rango subito dopo l'asso? Passi per l'Asso che in molti giochi di carte e solitari è la carta di valore più elevato, ma perchè il 3 e non il 7?

In questo modo il Sette diventa la seconda carta più alta, e il Tre diventa uno scartino. Riportiamo le regole tratte da Wikipedia: Si gioca con un mazzo di 40 carte diviso in 4 semi di 10 carte ciascuno. I punti disponibili per ciascuna partita sono in totale , vince chi ne realizza almeno 61; se i punti sono 60 il gioco è pari. Terminate la disposizione dei giocatori, designazione del mazziere e distribuzione delle carte, secondo gli usi locali, il gioco classico segue delle regole di base abbastanza semplici: Partendo dal giocatore a destra del mazziere a seguire, ogni giocatore giocherà la sua carta che riterrà più opportuna, ovvero la poserà fisicamente sul tavolo, con lo scopo di aggiudicarsi la mano o di totalizzare il maggior numero di punti da solo o nel gioco di coppia.

Da parte dei giocatori non esiste alcun obbligo di giocare un particolare tipo di seme, come invece avviene in altri giochi basati sull'atout. L'aggiudicazione della mano avviene secondo regole molto semplici: Gli Autogol. Trash Italiano. Herbert Ballerina Official Artist. Festivalbar TV programme. Pages liked by this Page. Grande Fratello. Recent post by Page. Mai Dire. A partire dal primo alla destra del mazziere, in senso antiorario, ogni giocatore chiama una carta di qui il nome del gioco: La chiama solo per valore numerico, senza indicarne il seme. Nel giro o in più giri successivi si deve chiamare una carta con capacità di presa sempre inferiore alla precedente.

A questo punto chi si è aggiudicato la licitazione dichiara il seme, che sarà il seme di briscola. Per esempio aveva chiamato un Sei: Nota bene: Potrà dare indizi attendibili, col comportamento di gioco, ma si rivelerà solo al momento di mettere in tavolo la carta chiamata. Fino a quel momento il chiamato gioca segretamente in coppia con chi ha chiamato che non sa di averlo a compagno contro gli altri ciascuno dei quali non sa chi siano i suoi compagni, né chi sia il secondo avversario. Fare il maggior numero possibile di prese, in modo che lo sfidante se si gioca in 1 contro 4 o la coppia sfidante se si gioca in 2 contro 3 raggiunga 61 punti.

Gioca per primo chi è a destra del mazziere si gira in senso antiorario mettendo in tavolo, scoperta, una carta a sua scelta. Secondo le regole della modalità di presa, vince la mano, e raccoglie le 5 carte, chi ha giocato la briscola più alta.

Briscola - Wikipedia

In questo modo il 7 diventa la seconda carta più alta, e il 3 diventa un liscio. Viene dichiarato vincitore della partita il giocatore o la coppia. Le varianti del gioco della briscola sono numerose, per lo più locali. Sebbene molte varianti 2 Briscola scoperta; 3 Mariaje o Cinquecento; 4 Schembil; 5 Mariaggia. Regole; Distribuzione; Gioco della carta. 6 Briscola in quattro. Solitamente le partite di Briscola si giocano a 1, 3 o 5 round. Ovviamente vince la partita chi si aggiudica il maggior numero di round tra quelli previsti. In questo modo il 7 diventa la seconda carta più alta, e il 3 diventa un liscio. Viene dichiarato vincitore della partita il giocatore o la coppia. Le varianti del gioco della briscola sono numerose, per lo più locali. Sebbene molte varianti 2 Briscola scoperta; 3 Mariaje o Cinquecento; 4 Schembil; 5 Mariaggia. Regole; Distribuzione; Gioco della carta. 6 Briscola in quattro. Regole e varianti del gioco di carte Briscola italiana, con collegamenti ad altre fonti di asso: 11 punti tre: 10 punti Re: 4 punti Regina: 3 punti Fante: 2 punti. Numero giocatori: 3 Lo scopo del giuoco della Briscola in tre è quello di ottenere più punti dei due avversari. Le carte: Per giocare alla Briscola è necessario un mazzo di 40 carte, qualsiasi di quelli regionali italiani è adatto, ma può andare.

Toplists